Paronichia

Cos’è la paronichia?

Paronichia (ad esempio: “pare-oh-nick-ee-uh”) è un’infezione nella pelle attorno alle unghie o alle unghie dei piedi. Di solito colpisce la pelle alla base (cuticola) o ai lati dell’unghia. Esistono due tipi di paronichia: paronichia acuta e paronichia cronica. Paronichia acuta si verifica spesso in un solo unghia. Paronichia cronica può verificarsi in un chiodo o più in una volta. Paronichia cronica o non migliora o continua a tornare.

Sintomi

Quali sono i sintomi della paronichia?

In genere, la paronichia inizia con dolore, gonfiore e arrossamento attorno alla base o ai lati dell’unghia. La paronichia acuta può causare la formazione di tasche riempite di pus (ascessi) sul lato o sulla base dell’unghia o dell’unghia del piede.

Il paronichia cronico può causare la rottura della cuticola. Questo tipo di paronichia può alla fine causare la separazione dell’unghia dalla pelle. L’unghia può diventare spessa, dura e deformata.

Il paronichia causato da batteri può peggiorare rapidamente. La paronichia causata da funghi generalmente peggiora molto più gradualmente.

Cause e fattori di rischio

Che cosa causa la paronichia?

Mordere, masticare o raccogliere le unghie, tirare i padiglioni o succhiare le dita può aumentare il rischio di contrarre un’infezione. Un’unghia incarnita può anche causare paronichia.

Paronichia cronica può verificarsi quando le unghie sono esposte all’acqua oa sostanze chimiche aggressive per lunghi periodi di tempo. L’umidità consente la crescita di alcuni germi, come la candida (un tipo di fungo) e batteri. Le persone le cui mani possono essere bagnate per lunghi periodi di tempo sono a maggior rischio di paronichia cronica. Questi possono includere baristi, lavastoviglie, manipolatori di cibo o addetti alle pulizie. Paronichia cronica può essere causata da dermatite irritante, una condizione che rende la pelle rossa e pruriginosa. Una volta che la pelle è irritata, i germi possono prendere piede e causare un’infezione.

Il paronichia è più comune nelle donne adulte e nelle persone che hanno il diabete. Le persone che hanno un sistema immunitario debole, come le persone che devono assumere farmaci dopo un trapianto di organi o persone infette da HIV (virus dell’immunodeficienza umana), sono anche a maggior rischio di contrarre paronichia.

Diagnosi e test

Come può il mio medico dire se ho la paronichia?

Il medico può diagnosticare la paronichia con un semplice esame fisico. Di solito non sono necessari test speciali, ma il medico potrebbe voler inviare un campione di fluido o pus in un laboratorio per identificare i batteri o i funghi che causano l’infezione.

Trattamento

Come viene trattata la paronichia?

L’acqua calda assorbe 3-4 volte al giorno può aiutare a ridurre il dolore e il gonfiore in caso di paronichia acuta. Il medico può prescrivere antibiotici se il paronichia è causato da batteri. Lui o lei può prescrivere farmaci antifungini se l’infezione è causata da un fungo.

Se hai una tasca per ascesso riempita di pus, il medico potrebbe aver bisogno di scaricarla. Il medico intorpidirà l’area, separerà la pelle dalla base o dai lati dell’unghia e drenerà il pus.

Se hai la paronichia cronica, è importante tenere asciutte le unghie e proteggerle dalle sostanze chimiche aggressive. Potrebbe essere necessario indossare guanti o usare una crema per asciugare la pelle per proteggere la pelle dall’umidità. Potrebbe essere necessario un farmaco antifungino o un antibiotico, a seconda di cosa sta causando l’infezione. Potrebbe essere necessario applicare una crema steroidea o una soluzione a base di etanolo (alcool) e timolo (fungicida) per mantenere le unghie pulite e asciutte.

Il paronichia causato da un fungo può essere difficile da eliminare, quindi sii paziente e segui le raccomandazioni del tuo medico. Se l’infezione non si risolve, assicurati di dirlo al medico.

Complicazioni

Quali sono le complicazioni della paronichia?

Raramente, il paronichia può causare danni permanenti all’unghia. Se hai il diabete, c’è il rischio che la paronichia possa diffondersi a tessuti e ossa più profondi, o nel sangue e in altre parti del corpo. In casi estremi di infezione profonda, il paronichia può provocare la perdita di dita, dita dei piedi o arti.

Assicurati di contattare il medico se:

  • Il trattamento non aiuta i sintomi.
  • Hai la febbre o brividi.
  • Sulla pelle appaiono strisce rosse, che vanno dall’area infetta verso il corpo (ad esempio, il piede dalle dita dei piedi o la mano o il polso dalle dita).
  • Hai dolori articolari o muscolari.

Prevenzione

Come posso evitare di prendere paronichia?

La migliore via per evitare il paronichia acuta è prendersi cura delle proprie unghie.

  • Evitare di ferirsi con le unghie e le punte delle dita.
  • Non mordere o prendere le unghie.
  • Tieni le unghie tagliate e lisce.
  • Evita di tagliare le unghie troppo in fretta e non raschiare o tagliare le cuticole, in quanto ciò può danneggiare la pelle.
  • Usa un tagliaunghie o una forbice puliti.

È possibile evitare la paronichia cronica mantenendo le mani asciutte e prive di sostanze chimiche. Indossare guanti quando si lavora con acqua o prodotti chimici aggressivi. Cambia calze almeno ogni giorno e non indossare le stesse scarpe per due giorni consecutivi per consentire loro di asciugarsi completamente.

Domande

Domande da porre al medico

  • Ho la paronichia?
  • Quale trattamento è meglio per me?
  • Che tipo di paronichia ho?
  • Il mio paronichia è causato da un batterio?
  • Devo prendere un antibiotico?
  • Il mio chiodo tornerà alla normalità?
  • Ho il diabete Come posso ripulire il mio paronichia?
  • Avrò bisogno di un intervento chirurgico?
  • I miei sintomi non stanno migliorando. Quando dovrei chiamare il mio medico?
  • Ho molto incarnato le unghie dei piedi. Cosa posso fare per prevenire la paronichia?

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *