Herpes

herpes

Cos’è l’herpes?

L’herpes è il nome di un gruppo di virus che causa vesciche e vesciche dolorose. I virus più comuni sono:

  • Herpes zoster – provoca la varicella e l’herpes zoster
  • Herpes simplex virus (HSV) tipo 1 e tipo 2 – provoca herpes labiale o bolle di febbre intorno alla bocca e piaghe sui genitali (organi sessuali).

L’herpes genitale è un’infezione a trasmissione sessuale (STI). Una volta che sei infetto, hai il virus per il resto della tua vita.

Sintomi di herpes

Molte persone che hanno l’herpes non hanno mai sintomi. A volte i sintomi sono lievi e vengono scambiati per un’altra condizione della pelle. Se si verificano sintomi, possono includere:

  • piaghe dolorose nella zona genitale, nell’ano, glutei o cosce
  • pizzicore
  • minzione dolorosa
  • perdite vaginali
  • grumi teneri nell’inguine.

Durante il primo focolaio (chiamato herpes primario), si possono verificare sintomi simil-influenzali. Questi includono dolori muscolari, febbre e mal di testa. Molte persone che hanno un’infezione da herpes avranno di volta in volta focolai di piaghe e sintomi. I sintomi sono in genere meno gravi rispetto al focolaio primario. Anche la frequenza delle epidemie tende a diminuire nel tempo.

Fasi di infezione

Una volta che sei stato infettato dal virus, attraverserai diverse fasi dell’infezione.

Stadio primario

Questa fase di solito inizia da 2 a 8 giorni dopo la tua infezione. Di solito, l’infezione causa gruppi di vescicole piccole e dolorose. Il liquido nelle vesciche può essere chiaro o torbido. L’area sotto i blister sarà rossa. Le vesciche si aprono e diventano piaghe aperte. Potresti non notare mai le vesciche, o potrebbero essere dolorose. Potrebbe fare male a urinare durante questa fase. Potresti avere la febbre, sentirti dolorante e avere altri sintomi simil-influenzali.

Mentre la maggior parte delle persone ha una fase dolorosa primaria di infezione, alcune non hanno alcun sintomo. Potrebbero anche non sapere di essere infetti.

Fase latente

Durante questa fase, non ci sono vesciche, piaghe o altri sintomi. Il virus sta viaggiando dalla tua pelle ai nervi vicino alla colonna vertebrale.

Fase di spargimento

Nella fase di eliminazione, il virus inizia a moltiplicarsi nelle terminazioni nervose. Se queste terminazioni nervose si trovano in aree del corpo che formano o sono in contatto con fluidi corporei, il virus può entrare in quei fluidi corporei. Questo potrebbe includere saliva, sperma o fluidi vaginali. Non ci sono sintomi durante questa fase, ma il virus può essere diffuso durante questo periodo.

Le recidive

Molte persone hanno vesciche e piaghe che tornano dopo che il primo attacco di herpes scompare. Questo è chiamato una ricorrenza. Di solito, i sintomi non sono così gravi come lo erano durante il primo attacco.

Lo stress, l’essere malati o l’essere stanchi possono dare inizio a una recidiva. Essere al sole o avere il ciclo mestruale può anche causare una ricaduta. Potresti sapere quando una recidiva sta per accadere perché potresti sentire prurito, formicolio o dolore nei luoghi in cui sei stato infettato per la prima volta.

Che cosa causa l’herpes?

Il virus che causa l’herpes genitale di solito si diffonde da una persona all’altra durante il sesso vaginale, orale o anale. Il virus può entrare nel tuo corpo attraverso una pausa nella tua pelle. Può anche entrare attraverso la pelle della bocca, del pene, della vagina, dell’apertura del tratto urinario o dell’ano. L’herpes si diffonde più facilmente quando si possono vedere vesciche o piaghe sulla persona infetta. Ma può essere diffuso in qualsiasi momento, anche quando la persona che ha l’herpes non sta vivendo alcun sintomo.

L’herpes può anche diffondersi da un punto all’altro del corpo. Se tocchi piaghe sui genitali, puoi portare il virus sulle dita. Quindi puoi passarlo su altre parti del tuo corpo, compresi bocca e occhi.

Una donna incinta dovrebbe dire al medico se ha l’herpes genitale o se ha mai fatto sesso con qualcuno che l’ha avuta. Se hai un’infezione da herpes genitale attiva al momento del parto o quasi, puoi passarla al tuo bambino. Quando il bambino passa attraverso il canale del parto, può venire a contatto con le piaghe e diventare infetto dal virus. Questo può causare danni al cervello, cecità o persino la morte nei neonati.

Se hai un’epidemia di herpes attiva quando vai in travaglio, il medico può fare un taglio cesareo (sezione cesareo). Quindi il bambino non dovrà attraversare il canale del parto ed essere esposto al virus.

Come viene diagnosticata l’herpes?

Il medico eseguirà un esame fisico e osserverà le ferite. Lui o lei può fare una cultura del fluido da una piaga e testarla per l’herpes. Possono essere eseguiti anche esami del sangue o altri test sul fluido da un blister.

L’herpes può essere prevenuta o evitata?

Il modo migliore per evitare l’herpes è non fare sesso con chi ha il virus. Può essere diffuso anche quando la persona che lo ha non mostra alcun sintomo. Se il tuo partner ha l’herpes, non c’è modo di sapere con certezza che non lo otterrai.

Non c’è tempo che sia completamente sicuro fare sesso e non diffondere l’herpes. Se hai l’herpes, devi dire al tuo partner sessuale. Dovresti evitare di fare sesso se hai delle ferite. L’herpes può diffondersi da una persona all’altra molto facilmente quando sono presenti piaghe.

Dovresti usare i preservativi ogni volta che fai sesso. Possono aiutare a ridurre il rischio di diffusione dell’herpes. È ancora possibile diffondere o ottenere herpes se si utilizza un preservativo.

Trattamento dell’herpes

Se pensi di avere l’herpes, consulta il tuo medico il prima possibile. È più facile diagnosticare quando ci sono piaghe. Puoi iniziare il trattamento prima e forse avere meno dolore con l’infezione.

Non esiste una cura per l’herpes. Ma le medicine possono aiutare. Farmaci come l’aciclovir e il valacyclovir combattono il virus dell’herpes. Possono accelerare la guarigione e ridurre il dolore dell’herpes per molte persone. Possono essere usati per trattare un focolaio primario o uno ricorrente.

Se i medicinali vengono usati per trattare un’epidemia di ripetizione, dovrebbero essere iniziati non appena si avvertono pizzicore, bruciore o prurito. Possono anche essere presi ogni giorno per prevenire le recidive. L’aciclovir è anche una crema da applicare alle piaghe durante la fase primaria o durante le recidive.

Cosa succede se ho l’herpes e rimango incinta?

Se hai l’herpes genitale e sei incinta, assicurati di dirlo al medico. Lui o lei ti daranno una medicina antivirale. Questo renderà meno probabile che tu abbia un focolaio vicino al momento in cui consegna il tuo bambino. Se hai un focolaio di herpes genitale al momento della consegna, molto probabilmente il tuo dottore consegnerà il tuo bambino per cesareo. Con una sezione cesareo, il rischio di dare l’herpes al bambino è piccolo.

Cosa succede se prendo l’herpes durante la gravidanza?

Se ha il primo focolaio di herpes genitale durante la gravidanza, informi il medico. Lui o lei potrebbe voler trattarti con una medicina antivirale. Il rischio che il tuo bambino prenda herpes è molto più alto se hai la prima epidemia di herpes genitale vicino al momento della consegna.

È importante evitare l’herpes durante la gravidanza. Se il tuo partner ha l’herpes e non ce l’hai, assicurati di usare il preservativo durante il rapporto sessuale in ogni momento. Il tuo partner potrebbe trasmetterti l’infezione anche se al momento non sta vivendo un’epidemia. Se ci sono ferite visibili, evita di fare sesso completamente fino a quando le piaghe non sono guarite.

Vivere con l’herpes

È normale sentirsi in colpa o vergogna quando viene diagnosticato l’herpes. Potresti sentire che la tua vita sessuale è rovinata o che qualcuno di cui hai pensato di poterti fidare ti ha ferito. Potresti sentirti triste o turbato. Parla con il tuo medico di famiglia di come ti senti.

Tieni presente che l’herpes è molto comune. Circa 1 su 6 adulti ce l’hanno. L’herpes può diventare meno grave col passare del tempo. Puoi proteggere il tuo partner sessuale non avendo rapporti sessuali durante le epidemie e usando il preservativo in altri momenti.

Consigli per trattare con l’herpes

  • Parlate con il vostro medico se pensate di poter avere herpes.
  • Ricorda che non sei solo. Milioni di persone hanno l’herpes.
  • Mantieni la salute e limita lo stress.
  • Non toccare le tue piaghe.
  • Dillo al tuo partner sessuale e usa i preservativi.

Suggerimenti per lenire il dolore

  • Assumere aspirina, paracetamolo (Tylenol) o ibuprofene (Advil, Motrin).
  • Metti dei panni tiepidi o freschi sul punto dolente.
  • Prendi dei bagni tiepidi. (Una donna può urinare nella vasca alla fine del bagno se ha dolore a urinare e questo può aiutare a diluire l’urina in modo che non bruci le piaghe così male.)
  • Mantenere l’area asciutta e pulita.
  • Indossare biancheria intima di cotone.
  • Indossare abiti larghi.

Domande da porre al medico

  • Qual è il trattamento migliore per me?
  • È sicuro avere rapporti sessuali non protetti se non ho piaghe?
  • Posso darmi l’herpes genitale se ho anche l’herpes orale?
  • Qual è il modo migliore per prevenire l’herpes epidemico?
  • Se do il mio bambino herpes, c’è qualche trattamento?
  • Ci sono effetti collaterali nel mio trattamento?
  • Posso vivere una vita normale con l’herpes?
  • Sono a rischio di sviluppare altre malattie?
  • Ci sono gruppi di supporto nella mia zona?
  • Posso dare a qualcun altro herpes anche se non sto avendo un focolaio?

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *