Emicrania

Che cos’è un mal di testa emicranico?

Un’emicrania è solitamente un intenso mal di testa martellante che può durare per ore o addirittura giorni. Il dolore martellante o pulsante inizia di solito nella fronte, sul lato della testa o intorno agli occhi. Il mal di testa gradualmente peggiora. Quasi tutti i movimenti, attività, luci intense o rumori forti sembrano ferire di più. Nausea e vomito sono comuni.

Emicrania può accadere solo una volta o due volte l’anno, o tutte le volte al giorno. Le donne hanno più probabilità di avere emicranie rispetto agli uomini.

Sintomi

Ci sono diversi tipi di emicrania?

Sì. I più comuni sono l’emicrania classica e l’emicrania comune.

Le emicranie classiche iniziano con un segnale di avvertimento, chiamato aura. Questi tipi di emicrania sono anche chiamati “emicranie con aura”. L’aura spesso comporta cambiamenti nel modo in cui vedi. Potresti vedere luci lampeggianti, colori, un motivo di linee o ombre. Potresti perdere temporaneamente parte della tua visione, come la visione laterale.

Potresti anche sentire una strana sensazione pungente o bruciore o avere debolezza muscolare su un lato del tuo corpo. Potresti avere difficoltà a comunicare. Potresti anche sentirti depresso, irritabile e irrequieto.

Le aure durano dai 15 ai 30 minuti. Le aure possono verificarsi prima o dopo il dolore alla testa, e talvolta il dolore e l’aura si sovrappongono, o il dolore non si verifica mai. Il mal di testa delle emicranie classiche può verificarsi su un lato della testa o su entrambi i lati.

Emicranie comuni non iniziano con un’aura. Questi tipi di emicrania sono anche chiamati “emicranie senza aura”. Le emicranie comuni possono iniziare più lentamente rispetto alle emicranie classiche, durano più a lungo e interferiscono maggiormente con le attività quotidiane. Il dolore delle emicranie comuni può essere solo su un lato della testa. La maggior parte delle persone che hanno emicranie hanno emicranie comuni (non hanno un’aura).

Come si sente un’emicrania?

Il dolore di un mal di testa emicranico può essere intenso. Può intralciare le tue attività quotidiane. Le emicranie non sono le stesse per tutte le persone. I possibili sintomi di emicrania sono elencati nella casella sottostante. Potresti avere una “premonizione” diverse ore prima che inizi il mal di testa. Le premonizioni sono sensazioni che si possono avvertire che sta arrivando un’emicrania. Questi sentimenti possono includere energia intensa, affaticamento, voglie di cibo, sete e cambiamenti di umore.

Possibili sintomi di emicrania

  • Dolore palpitante intenso o opaco da un lato della testa o da entrambi i lati
  • Dolore che peggiora con l’attività fisica
  • Nausea o vomito
  • Cambiamenti nel modo in cui vedi, compresi visione offuscata o punti ciechi
  • Essere disturbati da luce, rumore o odori
  • Sentirsi stanco e / o confuso
  • Naso stoppato
  • Sensazione di freddo o sudato
  • Collo rigido o tenero
  • lightheadedness
  • Cuoio capelluto tenero

Cause e fattori di rischio

Che cosa causa l’emicrania?

I medici non sanno esattamente cosa causa l’emicrania. Sembra che l’emicrania possa essere causata in parte da cambiamenti nel livello di una sostanza chimica del corpo chiamata serotonina. La serotonina svolge molti ruoli nel corpo e può avere un effetto sui vasi sanguigni. Quando i livelli di serotonina sono alti, i vasi sanguigni si restringono (restringono). Quando i livelli di serotonina diminuiscono, i vasi sanguigni si dilatano (si gonfiano). Questo gonfiore può causare dolore o altri problemi. Un altro aspetto che viene studiato è che l’emicrania si accompagna a un modello di diffusione dell’attività elettrica nel cervello.

Quali sono alcuni fattori di rischio e fattori scatenanti dell’emicrania?

Alcune cose ti fanno più probabilità di avere mal di testa emicrania (questi sono chiamati “fattori di rischio”). Altre cose possono provocare un’emicrania (queste sono chiamate “trigger”).

I fattori di rischio comuni di emicrania includono quanto segue:

  • Storia familiare: è molto più probabile avere emicranie se uno o entrambi i genitori hanno avuto emicranie.
  • Sesso: le donne hanno più probabilità degli uomini di avere emicranie.
  • Età: la maggior parte delle persone ha la prima emicrania durante l’adolescenza, ma l’emicrania può iniziare a qualsiasi età, di solito prima dei 40 anni.

I fattori scatenanti di emicrania comuni includono quanto segue:

  • Cibo e bevande: alcuni cibi e bevande (vedi elenco sotto) possono causare emicranie. Disidratazione e dieta o saltare i pasti possono anche innescare emicranie.
  • Cambiamenti dell’ormone: le donne possono avvertire emicranie legate ai loro cicli mestruali, alla menopausa o all’uso del controllo delle nascite ormonale o della terapia ormonale sostitutiva.
  • Stress: lo stress può scatenare emicranie. Lo stress include sentirsi sopraffatti a casa o al lavoro, ma il tuo corpo può anche essere stressato se ti alleni troppo o non dormi abbastanza.
  • Sensi: suoni forti, luci intense (come luci lampeggianti o luce solare) o forti odori (come fumi di vernice) possono scatenare emicranie.
  • Medicinali: alcuni medicinali possono scatenare emicranie. Se pensi che le tue emicranie possano essere correlate alla tua medicina, ne parli con il medico. Il medico potrebbe essere in grado di prescrivere un medicinale diverso.
  • Malattia: le infezioni, come il raffreddore o l’influenza, possono scatenare emicranie, specialmente nei bambini.

Gli alimenti che possono scatenare emicranie:

  • Carne invecchiata, in scatola, salata o lavorata, compresi mortadella, selvaggina, prosciutto, aringa, hot dog, salame piccante e salsiccia
  • Formaggio stagionato
  • Bevande alcoliche, in particolare vino rosso
  • aspartame
  • Avocado
  • Fagioli, tra cui palo, largo, lima, italiano, marina, pinto e ceci
  • Lievito di birra, compresa la torta di lievito di birra fresca, ciambelle e pane a lievitazione naturale
  • Caffeina (in eccesso)
  • Zuppa in scatola o cubetti di brodo
  • Cioccolato, cacao e carruba
  • Prodotti lattiero-caseari coltivati, come latticello e panna acida
  • fichi
  • Lenticchie
  • Batticarne
  • Glutammato monosodico (MSG)
  • Noci e burro di arachidi
  • Cipolle, tranne piccole quantità per aromatizzare
  • Papaia
  • Frutto della passione
  • Baccelli di pisello
  • Cibi in salamoia, conservati o marinati, come olive e sottaceti e alcuni snack
  • uva passa
  • Prugne rosse
  • crauti
  • Sale stagionato
  • Piselli di neve
  • Salsa di soia

Diagnosi e test

Come viene diagnosticata l’emicrania?

Il medico può diagnosticare l’emicrania in base ai sintomi che descrivi. Se la diagnosi non è chiara, il medico eseguirà un esame fisico. Il medico potrebbe voler eseguire esami del sangue o esami di imaging, come una risonanza magnetica o CAT del cervello, per assicurarsi che non ci siano altre cause per il mal di testa. Potrebbe anche esserti chiesto di tenere un “diario del mal di testa” per aiutare il medico a identificare le cose che potrebbero causare l’emicrania.

Trattamento

Come vengono trattate le emicranie?

Ci sono 2 tipi di farmaci per i trattamenti di emicrania. Un tipo, chiamato “abortivo”, si concentra sull’arrestare il mal di testa dall’essere severo e alleviando il mal di testa. Questo tipo di trattamento deve essere iniziato non appena pensi di avere un’emicrania. L’altro tipo, chiamato “profilattico o preventivo” include farmaci che vengono presi ogni giorno per ridurre la frequenza con cui si verificano mal di testa.

Parlate con il vostro medico di quale di questi due tipi di medicina è meglio per voi. Alcune persone usano entrambi i tipi. Farmaci senza prescrizione e da prescrizione che vengono utilizzati spesso o in grandi dosi possono causare altri problemi.

Quali farmaci aiutano ad alleviare il dolore emicranico?

Per emicrania da lieve a moderata, i farmaci da banco che possono aiutare ad alleviare il dolore da emicrania includono l’aspirina; paracetamolo (un marchio: Tylenol); una combinazione di paracetamolo, aspirina e caffeina (un marchio: Excedrin Migraine); ibuprofen (un marchio: Motrin); naprossene (marchio: Aleve); e ketoprofene (marca: Orudis KT).

Le persone che hanno emicranie più gravi possono aver bisogno di provare i farmaci “abortivi” con prescrizione medica. Un medicinale chiamato ergotamina può essere efficace da solo o in combinazione con altri medicinali. La diidroergotamina è correlata all’ergotamina e può essere utile. Altri farmaci da prescrizione per l’emicrania includono sumatriptan, zolmitriptan, naratriptan, rizatriptan, almotriptan, eletriptan e frovatriptan.

Se il dolore non scompare, può essere necessaria una medicina del dolore più forte, come un narcotico, o farmaci che contengono un barbiturico. Queste medicine possono essere assuefazione e dovrebbero essere usate con cautela.

Cos’altro posso fare?

Per aiutare a gestire il tuo dolore emicranico, prova quanto segue:

  • Sdraiati in una stanza buia e silenziosa.
  • Metti un impacco o un panno freddo sopra la fronte o dietro il collo.
  • Massaggiare il cuoio capelluto con molta pressione.
  • Fai pressione sulle tue tempie.

Prevenzione

La medicina può aiutare a prevenire l’emicrania?

Sì. La medicina per prevenire l’emicrania può essere utile se il mal di testa si verifica più di 2 volte al mese o se il mal di testa rende difficile il lavoro e il funzionamento. Questi farmaci sono assunti ogni giorno, se hai mal di testa o no. Esempi di medicinali usati per prevenire l’emicrania includono alcuni antidepressivi, farmaci anti-sequestro, farmaci cardiovascolari, iniezioni di botox e estratti di foglie e radici della pianta di farfaraccio.

Cos’altro posso fare per prevenire l’emicrania?

Mentre non ci sono modi sicuri per evitare l’emicrania, ecco alcune cose che possono aiutare:

  • Mangia regolarmente e non saltare i pasti.
  • Tieni un programma di sonno regolare.
  • Allenarsi regolarmente. L’esercizio aerobico può aiutare a ridurre la tensione e tenere sotto controllo il peso. L’obesità può contribuire alle emicranie.
  • Tieni un diario del mal di testa per aiutarti a capire che cosa scatena le tue emicranie e quali trattamenti sono più utili.

Domande da porre al medico

  • Come posso prevenire l’emicrania. Ci sono abitudini di vita che posso cambiare?
  • Che mi dici della medicina? Le emicranie possono essere curate?
  • Quali sono alcuni possibili effetti collaterali della medicina di emicrania?
  • Cosa dovrei scrivere nel mio diario del mal di testa?
  • Il mio bambino crescerà senza avere emicranie?

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *