Edera velenosa

Edera velenosa

Cos’è l’edera velenosa?

L’edera velenosa è un tipo di pianta tossica. È molto comune nella maggior parte degli Stati Uniti. L’edera velenosa cresce spesso a terra, assomigliando ad un’erbaccia o ad un arbusto. Può anche crescere più alto come una vite, lungo piante, alberi o pali. Entrambe le forme hanno steli con 3 foglie. Le foglie cambiano colore con le stagioni. Possono produrre fiori o bacche biancastre.

Sintomi di edera velenosa

Il principale sintomo dell’edera velenosa è un’eruzione cutanea. Questo è altrimenti noto come dermatite da contatto. L’eruzione cutanea può essere lieve o grave. Può apparire subito o 1 o 2 giorni dopo il contatto. È segnato da arrossamento e gonfiore. Piccole vescicole possono formarsi e diventare pruriginose o dolorose. Cerca di non graffiare le vesciche. I batteri da sotto le unghie possono entrare nelle vesciche e causare un’infezione.

Cosa causa l’edera velenosa?

L’edera velenosa contiene un olio chiamato urushiolo. La maggior parte delle persone è allergica ad essa. Questo olio si attacca alla tua pelle quando entri in contatto con esso. Puoi ottenere l’olio sulla tua pelle da:

  • Toccando la pianta di edera velenosa.
  • Toccando vestiti o scarpe che hanno l’olio su di esso.
  • Toccare gli attrezzi da giardino o da giardino che contengono olio.
  • Animali commoventi che sono stati intorno all’edera velenosa e hanno l’olio sulla loro pelliccia.
  • Bruciando la pianta di edera velenosa. L’olio della pianta viene trasportato nel fumo.

Come viene diagnosticata l’edera velenosa?

Un medico può diagnosticare un’eruzione da edera velenosa rivedendo i sintomi. Esamineranno anche il tuo rash per assicurarsi che non sia causato da un’allergia o da altre condizioni mediche.

L’edera velenosa può essere prevenuta o evitata?

Puoi prevenire ed evitare l’edera velenosa il più delle volte. Cerca la pianta ogni volta che sei fuori. Un detto ben noto da ricordare è “Foglie di tre, lasciale stare”. Altri suggerimenti per prevenire l’edera velenosa includono:

  • Indossare indumenti protettivi quando si lavora nel prato o nel giardino. Questo include maniche lunghe e pantaloni, oltre a guanti.
  • Lavati vestiti e scarpe dopo essere fuori.
  • Pulisci i guanti e gli strumenti dopo ogni utilizzo.
  • Lavate i vostri animali domestici se pensate di essere venuti in contatto con la pianta. La maggior parte degli animali domestici non è allergica all’olio, ma può diffonderlo.

Questi consigli sono particolarmente importanti se sai di avere una grave allergia all’edera velenosa.

L’eruzione da edera velenosa non è contagiosa. Ma puoi diffondere l’edera velenosa a un’altra persona se toccano l’olio su di te o sui tuoi vestiti.

Trattamento di edera velenosa

Lavati subito la pelle se entri in contatto con l’edera velenosa o un’altra pianta tossica. Il suo olio può legarsi alla tua pelle in pochi minuti. Usa sapone e acqua fresca. Questo può aiutare a rimuovere l’olio o impedire la diffusione dell’olio. I prodotti che contengono determinati detergenti, come l’olio minerale, possono aiutare.

Alcuni farmaci da banco aiutano ad alleviare i sintomi dell’eruzione, come il dolore e il prurito. Questi includono:

  • creme idrocortisone, come Cortizone-10
  • lozione alla calamina
  • compresse di antistaminico, come Benadryl.

Anche i bagni di farina d’avena e gli impacchi umidi possono aiutare a ridurre i sintomi.

Vivere con edera velenosa

La maggior parte dei casi di edera velenosa va via da sola in 1-3 settimane. Dopo circa una settimana, le vesciche dovrebbero iniziare a seccarsi e l’eruzione inizierà a svanire. I casi gravi possono durare più a lungo, avere sintomi peggiori e coprire più parti del corpo.

Chiama il tuo medico se:

  • Hai la febbre oltre i 37 ° C (100 ° F).
  • Hai difficoltà a respirare.
  • L’eruzione è nei tuoi occhi, nella tua bocca o nella tua zona genitale.
  • C’è pus proveniente dalle vesciche.
  • L’eruzione copre grandi aree del tuo corpo.
  • L’eruzione cutanea non migliora dopo 1 settimana.

Domande da porre al medico

  • Quanto dura l’olio di edera velenosa?
  • L’edera velenosa è contagiosa?
  • Perché alcune persone sono più allergiche all’edera velenosa di altre?
  • La mia allergia ad avvelenare l’edera può peggiorare nel tempo?
  • Quali sono gli effetti collaterali di edera velenosa grave?
  • Ho l’edera velenosa nel mio cortile. C’è un modo sicuro per sbarazzartene?

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *