Borsite trocanterica

borsite trocanterica

Cos’è la borsite trocanterica?

La borsite trocanterica è il gonfiore doloroso delle borse. Le borse sono sacche piene di liquido che attutiscono i tendini, i legamenti e i muscoli. Quando lavorano normalmente, le borse aiutano i tendini, i legamenti e i muscoli a scivolare dolcemente sulle ossa. Ma quando le borse sono gonfie, l’area intorno a loro diventa molto tenera e dolorosa. La borsite trocanterica è un gonfiore che colpisce le borse dell’anca.

La borsite non avviene solo all’anca. Può anche verificarsi nelle articolazioni della spalla, del ginocchio e del gomito. La borsite può essere acuta (di breve durata) o cronica (di lunga durata).

I sintomi della borsite trocanterica

I sintomi includono dolori articolari e tenerezza. Potresti anche vedere gonfiore e sentire calore intorno alla zona interessata. Il dolore è spesso acuto nei primi giorni. Potrebbe essere noioso e doloroso dopo. Potresti notarlo di più quando esci da una sedia o dal letto. Si può anche notare quando si è seduti per un lungo periodo e quando si dorme sul lato interessato.

La borsite acuta di solito razzi per ore o giorni. La borsite cronica può durare da pochi giorni a diverse settimane. La borsite cronica può andare via e tornare di nuovo. La borsite acuta può diventare cronica se ritorna o se si verifica una lesione all’anca.

Nel tempo, la borsa può diventare spessa, il che può peggiorare il gonfiore. Questo può portare a movimenti limitati e muscoli indeboliti (chiamati atrofia) nell’area.

Che cosa causa la borsite trocanterica?

Diverse cose possono portare alla borsite trocanterica, tra cui:

  • ripetuto uso eccessivo o stress dell’anca
  • artrite reumatoide
  • gotta
  • pseudo gotta
  • ferita dell’anca
  • infezione da batteri, come Staphylococcus aureus (o un’infezione da stafilococco)
  • diabete
  • problemi della colonna vertebrale, come la scoliosi
  • lunghezze irregolari delle gambe
  • speroni ossei (escrescenze ossee sopra l’osso normale) sull’anca.

Come viene diagnosticata la borsite trocanterica?

Il medico esaminerà te e ti chiederà dei tuoi sintomi. A volte alcuni test possono essere necessari per escludere altre condizioni che possono causare sintomi simili. Questi test possono includere i raggi X e la risonanza magnetica (MRI).

La borsite dell’anca può essere prevenuta o evitata?

Puoi evitare la borsite non sottoponendoti a sforzi eccessivi. Evita attività particolarmente difficili o dolorose. E fai delle pause per riposare i fianchi. Quando ti alleni, ricorda di scaldare i muscoli e quindi allungare per evitare lesioni. Se sei sovrappeso, perdere peso può aiutare a ridurre la pressione sulle articolazioni, compresi i fianchi.

Costruire la forza sui fianchi con una routine di allenamento approvata può ridurre notevolmente le possibilità di ottenere la borsite. Chiedi al tuo medico quali tipi di esercizio sono i migliori per te.

Cura borsite trocanterica

Il trattamento per la borsite di solito comporta il riposare l’articolazione il più possibile. È inoltre possibile utilizzare farmaci anti-infiammatori non steroidei (FANS) come ibuprofene (marchi: Advil, Motrin) o naprossene (marchio: Aleve) per alleviare il dolore e gonfiore. Potresti anche voler utilizzare un impacco di ghiaccio nell’area per ridurre il gonfiore. Durante questo periodo, assicurati di evitare attività che peggiorano i sintomi.

Il medico può consigliare di esercitare l’area una volta che il dolore diminuisce. Questo aiuta a prevenire l’atrofia muscolare. Chiedi al tuo medico di esercizi per aiutare a costruire la forza nella zona. La tua borsite può influenzare la tua capacità di funzionare normalmente. Se è così, potresti aver bisogno di una terapia fisica per aiutarti a muoverti di nuovo. Questo è particolarmente vero se hai una borsite cronica.

Se questi trattamenti non aiutano, potrebbe essere necessario prelevare liquidi dalla borsa. Oppure potresti aver bisogno di colpi di steroidi per ridurre il dolore e il gonfiore. I colpi steroidi sono di solito molto efficaci nel trattamento della borsite. Potrebbe essere necessario un altro colpo dopo pochi mesi.

Raramente è necessaria la chirurgia per trattare la borsite. Viene utilizzato solo quando tutti gli altri trattamenti falliscono. Per le persone che hanno bisogno di un intervento chirurgico, è una procedura semplice. Il medico rimuove la borsa dall’anca. L’anca può funzionare normalmente senza Bursa. Di solito, l’intervento chirurgico non richiede una lunga degenza ospedaliera. Il periodo di recupero è breve.

Vivere con borsite dell’anca

Se hai una borsite cronica, cerca di ridurre al minimo le fiammate allungando ogni giorno per aumentare la gamma di movimento. Evita le attività che sai causare dolore. Le attività di movimento ripetitivo sono particolarmente negative per la borsite. Se hai una fiammata, ricorda che riposare l’anca è importante. Senza un adeguato riposo, la guarigione viene ritardata.

Domande da porre al medico

  • Cosa potrebbe aver causato i miei sintomi?
  • Qual è la migliore opzione di trattamento per me?
  • Quanto tempo prima posso aspettarmi sollievo dai miei sintomi?
  • È possibile che i miei sintomi possano tornare?
  • È sicuro per me esercitare? Che tipo di esercizio dovrei fare?

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *